Home » Il libro delle bugie by Mary Horlock
Il libro delle bugie Mary Horlock

Il libro delle bugie

Mary Horlock

Published
ISBN : 9788854504707
Paperback
320 pages
Enter the sum

 About the Book 

Nicolette Prevost è morta, precipitando di notte dalla scogliera di Clarence Batterie a Guernsey, limpervia isola del Canale della Manica dove Victor Hugo scrisse I miserabili. Lha uccisa Cathy Rozier, sua compagna di liceo e amica del cuore. NicMoreNicolette Prevost è morta, precipitando di notte dalla scogliera di Clarence Batterie a Guernsey, limpervia isola del Canale della Manica dove Victor Hugo scrisse I miserabili. Lha uccisa Cathy Rozier, sua compagna di liceo e amica del cuore. Nic aveva i capelli lunghi e gli occhi verdi ed era la ragazza piú bella e ambita della scuola. Cathy è sovrappeso, secchiona, scontrosa, non ha il padre, che ha pensato bene di andarsene allaltro mondo, e non ha nemmeno la madre, che è viva, ma non si cura per niente della «vita reale». Cathy, insomma, è uno zero, un niente rispetto a Nic, ma uno zero, un niente che pensa e che, soprattutto, non sopporta il tradimento e la bugia. E Nic era una bugiarda e una traditrice incallita. Ha sparso falsità sul suo conto e ha avuto la fine che si meritava. Laveva già scoperto suo padre che a Guernsey, «unisola che abbonda di segreti inconfessabili», nascono i mentitori e i voltagabbana piú spudorati del sacro suolo britannico. Amava la storia locale suo padre, soprattutto le scartoffie che riguardavano i Rozier, la sua famiglia. E aveva svelato la triste fine di zio Charlie. Povero zio Charlie! Aveva quindici anni quando scoppiò la seconda guerra mondiale e le Channel Islands furono occupate dai soldati di Hitler, che voleva farne delle basi militari perfette per linvasione dellInghilterra. I tedeschi rimasero a lungo a Guernsey, scavando buchi neri nellanimo di ognuno, e abissi incolmabili tra quelli che resistettero e quelli che vilmente collaborarono con loro. Tra quelli che resistettero e non tolleravano i rastrellamenti e le violenze dei crucchi cera zio Charlie. Che aveva un amico del cuore, un ragazzino anche lui, di cui si fidava ciecamente e che, invece, si era rivelato un traditore. Lo accusarono di cospirazione antitedesca zio Charlie e lo rinchiusero a marcire nella prigione nazista di Clarence Batterie. Con un passato come questo che grava sulle spalle di ogni Rozier, come volete che Cathy sia arrendevole nel dare e cercare amore? Essere intransigente e pretendere fedeltà assoluta è il minimo per lei. Ma, si sa, lintransigenza non paga. E lo stesso «desiderio di svelare gli inganni può rivelarsi ingannevole», poiché a questo mondo purtroppo «le bugie sono lunica certezza».